15 spese nascoste a cui prestare attenzione quando si visita il Grand Canyon

Josemaria Toscano / Shutterstock.com

Il Grand Canyon è un colosso mozzafiato che si estende per oltre 400 km attraverso l’Arizona settentrionale. L’impressionante abisso è visibile dallo spazio e misura oltre 1,5 km di profondità. Circa 6 milioni di persone lo hanno visitato nel 2017, ma solo perchè è un tesoro nazionale degli Stati Uniti, non significa che i panorami siano a buon mercato.

Tagliata in due dal Colorado River, questa zona protetta è suddivisa in North Rim e South Rim, ciascuno con le sue attrazioni e i suoi paesaggi. Ci vogliono circa 5 ore di auto per percorrere i 345 km che separano il South Rim Village e il North Rim Village. Oltre a decidere quale lato del Grand Canyon visitare, dovete anche decidere come lo volete esplorare. Sia che decidiate di visitarlo a piedi, fare un tour aereo o scendere sul fondo del canyon per un’escursione sul fiume Colorado, ci sono differenti costi associati a ciascuna attività. E’ bene sapere prima in cosa vi state imbarcando onde evitare costi che non vi aspettavate. Fortunatamente, ci sono un sacco di attività al Grand Canyon che non costano un centesimo.


Michael Quinn / NPS Photo

1. Biglietti di ingresso

  • $15 permesso individuale
  • $30 permesso per il veicolo

A meno che non abbiate un pass annuale per i parchi nazionali ($80), dovrete pagare un biglietto di ingresso al Grand Canyon sia che arriviate in auto, bus, bicicletta o a piedi. La buona notizia è che l’ingresso è valido per 7 giorni, in modo da avere molto tempo a disposizione per visitare il parco senza dover pagare l’ingresso ogni giorno. Inoltre, durante il National Parks Week ed alcuni giorni di festa nazionale, l’ingresso è gratuito; queste date sono comunicate sul sito web del National Park Service, affinchè possiate programmare al meglio la vostra visita.

Michael Quinn / NPS Photo

2. Tariffe degli alloggi

  • $97 – $538 a notte per una stanza al South Rim
  • $143 – $219 a notte per uno chalet al North Rim

Sia all’interno del parco che nelle città vicine sono disponibili un certo numero di chalet, cottage ed hotel, ma sappiate che pagherete di più per soggiornare in questa posizione privilegiata, specialmente durante i mesi estivi. In generale, i prezzi degli alloggi al Grand Canyon sono molto alti, e più le strutture e i servizi sono belli, più costano. Il Grand Canyon Lodge è l’unica opzione disponibile al North Rim, mentre il South Rim offre diverse opzioni lungo l’iconico Grand Canyon Village e la Market Plaza, come lo storico El Tovar Hotel. Molti di questi lodge offrono stanze con vista sul canyon ed un facile accesso ai percorsi per escursioni, oltre a comfort come TV satellitare, bagni privati e ristoranti.

©NPS Photo

3. Tariffe dei campeggi

  • $18 a notte per piazzola al Mather Campground al South Rim
  • $18-$25 a notte per piazzola al North Rim

Se volete trascorrere la notte all’interno del parco e non volete spendere le cifre esorbitanti dei lodge, prendete in considerazione di farlo in uno dei migliori campeggi degli Stati Uniti. Il campeggio è più diffuso al South Rim, dove sono aperti tutto l’anno. Il North Rim tende ad essere più selvaggio e appartato, e i campeggi sono aperti stagionalmente. Le prenotazioni, su entrambe i Rim, sono altamente consigliate. Lavanderia e docce sono disponibili nei campeggi con un costo aggiuntivo.

Michael Quinn / NPS Photo

4. Permessi per l’accesso alle zone isolate

  • $10 tassa di autorizzazione
  • $8 a persona per notte al di sotto del rim
  • $8 a gruppo per notte al di sopra del rim

Nel 2017, oltre 42.000 persone da ogni angolo del mondo hanno trascorso una notte nel panoramico backcountry del Grand Canyon. Se volete davvero uscire dai sentieri battuti, potete optare per trascorrere una notte fuori dai campeggi — a patto che otteniate un permesso. I permessi per il  backcountry devono essere sempre ben visibili dai rangers del parco, il che significa attaccarlo alla vostra tenda, equipaggiamento o zaino. E’ necessario prenotare per richiedere i permessi per il backcountry.

Correlato: 15 spese nascoste a cui prestare attenzione quando si è in vacanza a Yellowstone

Michael Quinn / NPS Photo

5. Costi per mangiare

  • $14,95 buffet colazione, $11,95-$16,80 cena allo Yavapai Lodge
  • $20,95-$37,50 cena all’El Tovar
  • $22,50 colazione, $14,50 pranzo al sacco, $44,72 cena con bistecca al Phantom Ranch

Alcuni negozi di alimentari, caffetterie e ristoranti sono presenti all’interno del parco, ma, ancora una volta, pagherete di più per via della location privilegiata. I ristoranti più carini si trovano all’interno dei ristoranti degli hotel del parco, e generalmente richiedono una prenotazione anticipata, ma sono disponibili anche alcuni punti di ristoro. Se volete badare al budget, preparate un picnic. E’ eco-friendly e risparmierete un po’ di soldi.

Trialnes / Shutterstock.com

6. Pet Sitting

  • $25 tassa per una camera pet-friendly allo Yavapai Lodge
  • $25 per una giornata di pensione del vostro animale al Railway Pet Resort
  • $18,50 per il cat sitting al Railway Pet Resort

Il Grand Canyon è molto più pet-friendly rispetto ad altri parchi nazionali, che generalmente hanno restrizioni per gli animali in considerazione dei territori sensibili. E’ possibile portare i vostri amici pelosi lungo il South Rim, ma è vietato portarli nelle escursioni nel canyon o su qualsiasi percorso al di sotto del rim. Sono disponibili dei trasportini o pensioni per animali per i visitatori giornalieri o quelli che pernottano con Fido, quindi mettete in conto queste spese.

7. Spedizioni da Rim a Rim

  • $1216-$1280 per una spedizione di 4 giorni, con una guida e campeggio

Dei milioni di turisti che visitano il Grand Canyion ogni anno, pochi, meno dell’1%, completa la sfida del Rim-to-Rim, un’escursione che vi porta attraverso l’intero canyon. A seconda della strada che prendete, il percorso è lungo fra i 34 ed i 38 km. Alcuni escursionisti ambiziosi completano il percorso in un giorno soltanto, mentre altri impiegano 2-4 giorni, trascorrendo la notte campeggiando nel backcountry a al Phantom Ranch, alla base del canyon. Sebbene sia possibile effettuare l’escursione da soli, gli escursionisti inesperti è meglio che effettuino la spedizione con una guida professionale esperta che sa dove fermarsi per mangiare, riposare o bere.

Arlene Treiber Waller / Shutterstock.com

8. Havasupai Falls

  • $10 a persona per le spese di cura ambientale
  • $50 a persona tassa di ingresso
  • $25 a persona a notte tassa per campeggiare

Le brillanti cascate blue-verdi di Havasupai sono uno dei luoghi più fotografati e postati su Instagram al mondo, e sono una delle più belle cascate degli Stati Uniti. Arrivare qui richiede un’escursione di 16 km a tratta, e un pernottamento all’Havasupai Indian Reservation. I permessi vanno richiesti con largo anticipo, in quanto non è consentito effettuare escursioni giornaliere e la località si riempie in fretta. Cavalli per escursioni e cavalli da soma per il trasporto dei bagagli sono a disposizione con un costo aggiuntivo.

9. Escursioni a dorso di mulo

  • $142,83 a persona

Uno dei modi più famosi per visitare il Grand Canyon è sul dorso di un mulo. Questi animali uniscono la sicurezza di un asino nel camminare e la forza di un cavallo. Questo tipo di escursioni sono state offerte sin dalla fine del 1800, con oltre 600.000 turisti che da allora portano avanti questa tradizione. Sono anche disponibili escursioni notturne molto più costose, che includono il pernottamento al famoso Phantom Ranch.

©NPS PHOTO

10. La ferrovia del Grand Canyon

  • $65-$219 a biglietto

Agli inizi del 1900, prima che le automobili fossero largamente utilizzate, la Grand Canyon Railway era uno dei pochi mezzi di trasporto disponibili per poter attraversare il Selvaggio West. Quando le auto cominciarono ad essere popolari, il treno venne messo fuori servizio. Completamente ristrutturato e riportato alla sua gloria, il Grand Canyon Railroad tornò nel parco alla fine del 1980 ed è uno dei modi migliori per godersi il paesaggio mozzafiato. Una gita di un giorno sul treno copre 100 km di vedute ed offre una grande alternativa a coloro che preferiscono non guidare. Sono disponibili sei classi di servizio, ciascuna con vetture d’epoca uniche, opportunità di osservazione, cibo e bevande.

Gary Bembridge / Flickr.com

11. Lo Skywalk

  • $82,37 per un Legacy Gold Pass

Il Grand Canyon Skywalk è l’attrazione più famosa del West Rim. Al di fuori dal parco nazionale e all’interno della Riserva Indiana Hualapi, lo Skywalk è un ponte di vetro a forma di ferro di cavallo che si estende per 21 metri sopra il canyon, in modo da poter vedere fino a oltre 1.200 metri sotto il Rim attraverso il pavimento di vetro. Senza ombra di dubbio, camminare sullo Skywalk è un viaggio adrenalinico per persone avventurose. Per camminare sullo Skywalk dovete acquistare un Legacy Gold Pass, che include il prezzo di ingresso, opportunità di foto con i membri della tribù indiana Hualapi ed la possibilità di utilizzare una navetta “hop-on, hop-off” che vi porterà a tutti i viewpoints.

Mark Lellouch / NPS Photo

12. Rafting

  • $87 per una gita di mezza giornata, più $6 di tassa per l’uso del fiume
  • $113 per una gita giornaliera

Fare rafting nel Grand Canyon è l’apoteosi per gli appassionati dell’acqua. Ci sono escursioni di gruppo a pagamento che durano fino a 18 giorni ed escursioni private che durano fino a 25 giorni, questa escursione è spesso in cima alla lista dei desideri per gli appassionati di rafting. Per avere un assaggio delle rapide senza dover pagaiare per più giorni, il tour di mezza giornata è un’opzione popolare fra i turisti occasionali. Scendere a valle fra scogliere di arenaria, vedrete antichi petroglifi ed esplorerete la natura selvaggia con l’aiuto di una guida esperta.

Kristen M Caldon / NPS photo

13. Noleggio bicilette

  • $12 all’ora
  • $30 per un massimo di 5 ore
  • $40 per 5 ore o più

Il Grand Canyon è dotato di chilometri di strade asfaltate poco trafficate che costeggiano il rim, rendendo la bicicletta una valida alternativa alle escursioni a piedi. Il parco offre diversi percorsi con differenti livelli di difficoltà, con diverse distanze e dislivelli. L’Hermit Road è uno dei percorsi più famosi lungo il South Rim, originariamente costruito nel 1913 come strada per i carri, vanta viste mozzafiato sul Grand Canyon.

Correlato: 17 spese nascoste da tenere d’occhio quando si è in vacanza a Yosemite 

m01229 / Flickr.com

14. Escursioni in fuoristrada

  • $99-135 a persona

Uno dei più iconici tour del Grand Canyon è la famosa Pink Jeep Excursion, che offre una gita guidata a bordo di un veicolo senza tetto con vedute a 360° sul paesaggio. Ci sono diversi tour disponibili, ciascuno della durata di 2-3 ore. Verrete portati ai migliori punti panoramici, lontano dalla folla e avrete anche una panoramica sulla storia della zona. Ogni tour include il costo di ingresso al parco.

Master1305 / Shutterstock.com

15. Gite in aereo

  • $107,22-$158,82 in aereo
  • $219-$299 in elicottero

Sebbene non possiate andare nello spazio per una veduta aerea del Grand Canyon, potete librarvi nel cielo come un uccello a bordo di un elicottero o di un aereo ad elica. I tour panoramici durano da 12 a 40 minuti e sono offerti da diversi operatori locali. Potete anche prenotare un pacchetto combinato che comprende un tour aereo per vedere il canyon e un avventuroso rafting lungo il fiume.



Se state organizzando un viaggio negli USA, non esitate a servirvi di tutta l'esperienza che noi di Americhiamo vi mettiamo a disposizione, sotto forma di consulenza gratuita, personalizzata e senza obblighi di alcun genere (leggete qui per saperne di più su come funziona). Non esitate quindi a contattarci per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta, così come per richiedere la nostra consulenza gratuita e personalizzata!



Condividi:

I commenti sono chiusi